• Testo della risposta

link alla fonte scarica il documento in PDF

Atto a cui si riferisce:
C.5/00200 è noto che Poste italiane agisce come una società per azioni e quindi non è soggetta a controllo diretto da parte del Governo, eppure gestisce un servizio pubblico fondamentale per i...



Atto Camera

Risposta scritta pubblicata Mercoledì 19 giugno 2013
nell'allegato al bollettino in Commissione IX (Trasporti)
5-00200

Si risponde all'interrogazione in esame, relativa ai disservizi postali nel Comune di Irsina, sulla base degli elementi pervenuti dalla società Poste Italiane.
Il servizio di recapito nel territorio in esame, viene svolto da due unità operative appartenenti all'Ufficio di Recapito del suddetto Comune, dipendente dal Centro Secondario di Distribuzione del Comune di Grassano.
I disservizi segnalati dall'On.le Interrogante risalgono ai primi mesi del corrente anno quando, per fronteggiare i reiterati periodi di malattia dei portalettere di zona, è stato necessario fare ricorso all'applicazione di personale assunto a contratto a tempo determinato che, diversamente dai titolari, non avendo una conoscenza diretta dei residenti e del territorio, ha qualche volta determinato un inevitabile rallentamento nello svolgimento del servizio di consegna.
Tuttavia, la società ha comunicato che la situazione risulta normalizzata dal momento che attualmente il servizio di recapito è svolto da uno dei due portalettere titolare, che ha ripreso la propria attività, affiancato da un operatore a tempo determinato.
Nel prossimo Contratto di Programma si affronterà il tema con impegno affinché disservizi come quelli segnalati, a volte difficilmente prevedibili, siano risolti nel più breve tempo possibile con minimo disagio per gli utenti.