Articolo aggiuntivo n. 6.0.6 al ddl S.1577 in riferimento all'articolo 6.
  • status: Respinto

testo emendamento del 29/10/14

Dopo l'articolo, inserire il seguente

«Art. 6-bis.

(Semplificazioni in materia di controlli negli enti locali)

        1. Il Governo è delegato ad adottare, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, uno o più decreti legislativi per la revisione e semplificazione della legislazione statale in materia di controlli esterni sugli enti locali.

        2. I decreti legislativi di cui al comma 1 sono adottati dal Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, di concerto con i ministri dell'interno, dell'economia e delle finanze, e per gli affari regionali, sentita la Conferenza stato-città e autonomie locali e sono trasmessi alle camere per l'espressione dei pareri delle commissioni competenti, che si pronunciano nel termine di sessanta giorni dalla data di trasmissione, decorso il quale i decreti legislativi possono essere comunque adottati.

        3. Nell'esercizio della delega nella materia di cui al presente articolo il Governo si attiene ai seguenti principi e criteri direttivi:

            a) semplificazione del sistema dei controlli anche con riferimento alle funzioni di controllo della Corte dei Conti;

            b) eliminazione delle duplicazioni dei flussi informativi verso gli organi di controllo esterno;

            c) semplificazione delle procedure di trasmissione dei dati e delle informazioni, anche dando piena efficacia giuridica alle pubblicazioni effettuate sui siti istituzionali degli enti;

            d) divieto per le amministrazioni centrali e regionanli nonché per gli organi di controllo, di richiedere agli enti locali informazioni già disponibili sui rispettivi siti istituzionali o disponibili nelle banche dati e negli archivi pubblici».