Articolo aggiuntivo n. 43.0.1 al ddl S.974 in riferimento all'articolo 43.
  • status: Ritirato

testo emendamento del 03/08/13

Dopo l'articolo, aggiungere il seguente:

«43-bis.

1. Al decreto-legge n. 24 del 2013, convertito con modificazioni dalla legge 23 maggio 2013, n. 57, all'articolo 2, comma 2, in fondo, aggiungere il seguente periodo:

"Fermo restando la vigenza del DM 5 dicembre 2006, n. 56, le strutture di cui al periodo precedente, previa autorizzazione del giudice, possono sottoporre ai trattamenti di cui al medesimo periodo, singoli pazienti, nei casi d'urgenza ed emergenza che pongono il paziente in pericolo di vita o di grave danno alla salute nonché nei casi di grave patologia a rapida progressione, in mancanza di valida alternativa terapeutica, sotto la responsabilità del medico prescrittore."

2. Dopo il comma 5 dell'articolo 12 del decerto-legge 13 settembre 2012, n. 158, convertito, con modfificazioni, dalla legge 8 novembre 2012, n. 189, aggiungere il seguente:

"5-bis. Al fine di garantire un più agevole accesso alle cure da parte dei pazienti affetti da malattie rare è introdotta l'Autorizzazione temporanea sull'utilizzo di farmaci orfani emoderivati. Con decreto del Ministro della salute, emanato entro 90 giorni dall'entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto-legge, è fissata la disciplina attuativa della disposizione di cui al presente comma".