Proposta di modifica n. 9.325 al ddl C.3098 in riferimento all'articolo 9.

testo emendamento del 11/06/15

  Sostituire al comma 1 la lettera n) con il seguente:

  n) con riferimento alla disciplina transitoria: graduale riduzione del numero dei dirigenti ove necessario, prevedendo per tale ipotesi, nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica, una specifica disciplina per la cessazione anticipata del rapporto di lavoro e, per i dirigenti in possesso di predeterminati requisiti di età o anzianità di servizio, il relativo trattamento pensionistico, confluenza dei dirigenti nel ruolo unico con proseguimento fino a scadenza degli incarichi conferiti e senza variazione in aumento del trattamento economico individuale; possibilità per i segretari comunali e provinciali già iscritti al soppresso Albo di optare, entro un predeterminato periodo di tempo ed in alternativa all'inserimento nel ruolo dei dirigenti degli enti locali, per l'inserimento negli altri ruoli della dirigenza pubblica nei limiti dell'eventuale rispettivo fabbisogno; definizione dei requisiti e criteri per il conferimento degli incarichi entro sei mesi dalla data di entrata in vigore del relativo decreto legislativo; disciplina del conferimento degli incarichi in modo da salvaguardare l'esperienza acquisita; riequilibrio dei fondi destinati alla retribuzione accessoria delle diverse amministrazioni sulla base degli effettivi fabbisogni delle amministrazioni nazionali.