Proposta di modifica n. 1.17 al ddl C.3444 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 26/11/15

  Dopo il comma 137, aggiungere i seguenti:
  137-bis. Al fine di garantire la qualità del riordino, adeguamento e semplificazione delle disposizioni legislative in materia di istruzione, anche in deroga a quanto previsto dal decreto ministeriale 8 febbraio 2013 n. 45 e, in particolare, ai requisiti di cui all'articolo 4 del medesimo decreto, i soggetti di cui al comma 2, dell'articolo 2 del suddetto decreto possono attivare, previo accreditamento concesso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, su conforme parere dell'ANVUR, in coerenza con le linee guida condivise a livello europeo, in via sperimentale, a partire dall'anno accademico successivo a quello di entrata in vigore della presente legge, corsi di dottorato di ricerca aventi ad oggetto lo studio della natura, delle caratteristiche e delle problematiche connesse alla legislazione scolastica.
  137-ter. Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, in sede di prima attivazione, al fine di promuovere la sperimentazione di cui al comma 138-bis, partecipa in convenzione con i soggetti attivanti il corso di dottorato, nella misura del 100 per cento degli oneri finanziari.
  137-quater. La partecipazione e la convenzione con il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca riguarda tassativamente un solo corso di dottorato, da scegliersi tra le proposte che perverranno presso il predetto Ministero entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge.
  137-quinquies. Con decreto, avente natura non regolamentare, del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, da emanarsi entro trenta giorni dalla data di approvazione della presente legge, sono fissati:
   a) i requisiti di attivazione dei corsi di dottorato di cui al comma 138-bis, da riferirsi unicamente al numero delle borse di studio da attivare, non inferiore a sei, e a quanto previsto dalle lettere d), e), f) dell'articolo 4, comma 1, del decreto ministeriale 8 febbraio 2013, n. 45;
   b) i criteri per la scelta della proposta di attivazione del corso di dottorato da finanziare in convenzione con il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, nella misura indicata dal comma 138-ter;
   c) le modalità di partecipazione delle strutture e del personale ministeriale allo svolgimento delle attività di dottorato, ivi compresa la fase della selezione dei dottorandi;
   d) le modalità di collaborazione con il Governo dei dottorandi ammessi alla stesura dei decreti legislativi di cui all'articolo 21 della legge 13 luglio 2015, n. 107;
   e) l'individuazione dei membri della commissione di selezione degli ammessi al corso di dottorato, da individuarsi in: il direttore generale per il personale scolastico pro tempore, un dirigente tecnico esperto in materia di legislazione scolastica, nominato dal direttore generale predetto, un docente universitario indicato dalla Università prescelta.
   f) la determinazione specifica dei relativi oneri finanziari.

  137-sexies. Ai fini della procedura di cui ai commi 137-bis, 137-ter, 137-quater e 137-quater il direttore generale per il personale scolastico nomina, con proprio decreto, e presiede la commissione incaricata di scegliere la proposta da finanziare, in convenzione, dal Ministero. La stessa commissione, oltre che dal predetto direttore generale, è composta da un dirigente tecnico esperto in materia di legislazione scolastica, dal direttore generale per la programmazione, il coordinamento e il finanziamento delle istituzioni della formazione superiore o da un dirigente tecnico da questi delegato e da un dirigente dell'ufficio legislativo del Ministero.
  137-septies. Per l'attuazione dei commi 137-bis, 137-ter, 137-quater, 137-quinquies e 137-sexies è autorizzata la spesa pari complessivamente a euro 390.000, di cui euro 130.000 per l'anno 2016, euro 130.000 per l'anno 2017 ed euro 130.000 per l'anno 2018.

  Conseguentemente, al comma 369, sostituire il numero: 134,340 con il seguente: 134,210; il numero: 142,610 con il seguente: 142,480; il numero: 139,610 con il seguente: 139,480.