Sub Emendamento n. 1.0.100/53 dell'emendamento 1.0.100 al ddl S.925 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 10/10/13

All'emendamento 1.0.100, al comma 3, dopo la lettera b), inserire la seguente:

        «b-bis) prevedere una definizione rigorosa di sanzione civile pecuniaria che, fermo restando il suo carattere aggiuntivo rispetto al diritto al risarcimento del danno dell'offeso, ne indichi tassativamente:

            1. le condotte alle quali si applica;

            2. l'importo minimo e massimo della sanzione;

            3. l'autorità competente ad irrogarle;

        b-ter) prevedere che le sanzioni civili pecuniarie relative alle condotte di cui alla lettera a) siano proporzionate alla gravità della violazione, alla reiterazione dell'illecito, all'arricchimento del soggetto responsabile, all'opera svolta dall'agente per l'eliminazione o attenuazione delle sue conseguenze, nonché alla personalità dello stesso e alle sue condizioni economiche«.