Proposta di modifica n. 5.53 ai ddl C.1442 , C.2188 , C.2770 in riferimento all'articolo 5.
  • presentato il 16/12/2015 in I Affari costituzionali della Camera da David ERMINI (PD)
  • status: Approvato (Id. em. 5.50)

testo emendamento del 16/12/15

  Al comma 2, lettera a), dopo le parole: Corte militare d'appello sono aggiunte le seguenti: nonché presso le rispettive Procure generali.

  Conseguentemente, al comma 2, la lettera b) è sostituita dalla seguente:
   b) se già in servizio presso la Procura nazionale antimafia ove in possesso dei requisiti per le funzioni di legittimità possono essere ricollocati presso gli uffici della Procura generale della Corte di Cassazione.

nuova formulazione del 15/03/17

  Sostituire il comma 2 con il seguente:
  «2. I magistrati di cui al comma 1 se già in servizio presso i collegi giudicanti della Corte di cassazione, del Consiglio di Stato, della Corte dei conti centrale e della Corte militare di appello, nonché presso le rispettive procure generali possono essere ricollocati presso l'ufficio di provenienza. I magistrati di cui al comma 1 se già in servizio presso la procura nazionale antimafia possono essere ricollocati presso la procura generale presso la Corte di cassazione, ove in possesso dei requisiti previsti per l'esercizio delle funzioni di legittimità».

  Conseguentemente sopprimere il com- ma 4.