Articolo aggiuntivo n. 1.06 al ddl C.3926 in riferimento all'articolo 1.
  • status: Inammissibile (Id. em. 1.03)

descrivi insieme agli altri utenti questo emendamento:

qui sotto puoi inserire o modificare la descrizione. Per modificare effettua il login

Inserire qui una descrizione dell'emendamento.

testo emendamento del 11/07/16

  Dopo l'articolo 1, aggiungere il seguente:

Art. 1-bis.
(Regolazione di contributi arretrati ai comuni sedi di uffici giudiziari).

  1. Ai comuni sedi di Uffici giudiziari è attribuito un contributo nel complessivo importo di 30 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2016 al 2025 a titolo di concorso dello Stato alle spese di cui al comma 1 dell'articolo 1 della legge 24 aprile 1941, n. 392, sostenute dai medesimi comuni fino al 31 agosto 2015. Con decreto del Ministero della giustizia, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze e del Ministero dell'interno, sentita la Conferenza Stato-città ed autonomie locali, da adottarsi entro il 30 settembre 2016, sono stabilite le modalità per il riparto del contributo di cui al periodo precedente, tenendo conto delle spese sostenute dai comuni interessati e dei contributi erogati dal Ministero della giustizia ai sensi dell'articolo 2 della legge n. 392 del 1941.
  2. Entro il 31 ottobre 2016 il Ministero della giustizia eroga ai comuni l'importo di 200 milioni di euro tratto dalle disponibilità del Ministero stesso, sulla base dei criteri di cui al provvedimento indicato al comma 1.
  3. Gli enti che in sede di riaccertamento dei residui hanno mantenuto a residuo attivo le somme oggetto di ristoro ai sensi dei precedenti commi, incassano la quota in conto residuo. L'eventuale maggior residuo attivo viene rideterminato solo alla corresponsione del contributo. Gli altri enti registrano i trasferimenti secondo quanto previsto dai princìpi contabili, in relazione all'esigibilità dell'entrata.

  Conseguentemente all'articolo 19, comma 1, apportare le seguenti modificazioni:
   sostituire l'alinea, con il seguente: Agli oneri derivanti dall'attuazione degli articoli 1-bis, 4 e 12 del presente decreto, pari complessivamente a 120 milioni di euro per l'anno 2016 e a 50 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2017 al 2019, si provvede;
   alla lettera a), sostituire le parole: 90 milioni con le seguenti: 120 milioni;
   alla lettera b), sostituire le parole: 20 milioni con le seguenti: 50 milioni;
   alla rubrica sopprimere le parole: Fondo contenziosi e Valle d'Aosta.

sei favorevole o contrario?
Nessuno ha ancora votato