Proposta di modifica n. 6.66 al ddl C.4110 in riferimento all'articolo 6.
  • status: Inammissibile

testo emendamento del 07/11/16

  Sostituire il comma 3 con il seguente:
  3. Entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, l'agente della riscossione comunica ai debitori che hanno presentato la dichiarazione di cui al comma 2 l'ammontare complessivo delle somme dovute ai fini della definizione. Per il versamento delle somme così determinate il pagamento è dilazionato in quattro rate semestrali di pari importo, di cui la prima rata da versare entro il 30 settembre 2017.

  Conseguentemente, all'articolo 15, dopo il comma 3, aggiungere il seguente:
   3-bis. Agli oneri derivanti dal comma 3 dell'articolo 6 si provvede mediante corrispondente riduzione di 350 milioni di euro annui delle dotazioni finanziarie dei Ministeri indicate nell'elenco, di cui al comma 2, lettera a).