Proposta di modifica n. 7.26 al ddl C.4110 in riferimento all'articolo 7.

testo emendamento del 07/11/16

  Al comma 1, capoverso Art. 5-octies, dopo il comma 3, aggiungere il seguente:
  4. Nel caso della collaborazione volontaria avente ad oggetto contanti, di cui all'ultimo periodo del comma precedente, su scelta del contribuente, il quanto dovuto a titolo di imposte, ritenute, contributi, interessi e sanzioni può essere assoggettato, in alternativa, ad un'unica imposta sostitutiva pari al 5 per cento del valore del contante, qualora il contribuente opti per le seguenti condizioni:
   a) il contribuente, nell'ambito della procedura di cui al comma 3, lettera b) dichiara espressamente, in forma scritta, dinanzi al notaio di far confluire l'intero importo oggetto della collaborazione volontaria nel Fondo per la ricostruzione delle aree colpite dal sisma del 24 agosto 2016, di cui all'articolo 4 del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, a titolo di prestito non oneroso.
   b) lo Stato provvede alla restituzione del 95 per cento della somma versata, senza alcun onere o interessi, in 10 rate annuali di pari importo, a decorrere dal quinto periodo d'imposta successivo a quello in corso alla data di adesione alla collaborazione.