Proposta di modifica n. 7.48 al ddl C.4110 in riferimento all'articolo 7.
  • status: Inammissibile

testo emendamento del 07/11/16

  Dopo il comma 1 aggiungere il seguente:
  1-bis. A decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, l'ammontare di tutte le prestazioni corrisposte ai lavoratori frontalieri, ai lavoratori che hanno svolto temporaneamente la propria attività all'estero oppure ai pensionati, rientranti nell'accordo bilaterale tra Italia e Svizzera del 3 ottobre del 1974, relativo all'imposizione dei lavoratori frontalieri ed alla compensazione finanziaria a favore dei comuni italiani di confine, ratificato nel nostro ordinamento dalla legge 26 luglio 1975, n. 386, derivanti dalla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità Svizzera (LPP), in qualunque forma erogate, ivi comprese le prestazioni erogate dai diversi enti o istituti svizzeri di prepensionamento e le rendite da infortunio non professionale, sono assoggettate all'aliquota del 5 per cento, ai fini delle imposte dirette, su istanza del contribuente, secondo le modalità stabilite con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate, da emanarsi entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto.