Proposta di modifica n. 46.3 al ddl C.4127-BIS in riferimento all'articolo 46.
  • status: Approvato

nuova formulazione del 22/11/16

  Dopo il comma 2, aggiungere i seguenti:
  2-bis. Al fine di garantire un sostegno al reddito per i lavoratori dipendenti da imprese adibite alla pesca marittima, compresi i soci lavoratori delle cooperative della piccola pesca di cui alla legge 13 marzo 1958, n. 250, nel periodo di sospensione dell'attività lavorativa derivante da misure di arresto temporaneo obbligatorio è riconosciuta per ciascun lavoratore, per l'anno 2017 e nel limite di spesa di 11 milioni di euro per il medesimo anno, un'indennità giornaliera onnicomprensiva pari a 30 euro.
  2-ter. Con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali e con il Ministro dell'economia e delle finanze, sono disciplinate le modalità relative al pagamento dell'indennità di cui al comma 2-bis.

  Conseguentemente, all'articolo 81, comma 2, sostituire le parole: di 300 milioni di euro annui a decorrere dal 2017 con le seguenti: di 297 milioni di euro per l'anno 2017 e di 300 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2018.

  Conseguentemente, alla tabella A, alla voce: Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, apportare le seguenti variazioni:
   2017: – 8.000.000.