Proposta di modifica n. 3.20 al ddl C.4286 in riferimento all'articolo 3.

testo emendamento del 14/03/17

  Al comma 1, premettere la seguente lettera:
   0a) il comma 5 è sostituito dal seguente:
  «5. Per gli interventi di cui alla lettera c) del comma 2, su immobili ricadenti nei Comuni di cui all'articolo 1, comma 2, siti all'interno di centri storici e borghi caratteristici e, fuori da questi, su case adibite ad abitazione principale, studi professionali o aziende, nel rispetto delle condizioni e modalità di cui al comma 13-bis, la percentuale del contributo dovuto è pari al 100 per cento del valore del danno cagionato dall'evento sismico, come documentato a norma dell'articolo 12. In tutti gli altri casi, la percentuale del contributo riconoscibile non supera il 50 per cento del predetto importo, secondo le modalità stabilite con provvedimenti adottati ai sensi dell'articolo 2, comma 2».