Proposta di modifica n. 9.2 al ddl C.4286 in riferimento all'articolo 9.
argomenti:  

testo emendamento del 14/03/17

  Al comma 1, dopo la lettera c), aggiungere la seguente:
   d) al comma 7, sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: «Ciascun professionista non può superare incarichi professionali per un importo massimo ai lavori pari a euro 25 milioni o un numero massimo di incarichi pari a trenta indipendentemente dall'importo dei lavori ad essi correlati. Per le prestazioni specialistiche il numero massimo di incarichi non può essere superiore a sessanta escluse quelle per il collaudo, l'acustica e la sicurezza di cantiere che, a loro volta, non possono superare il numero di trenta. Ove necessario a giustificare il nesso di causalità tra il danno rilevato ed il sisma, non è necessario il giuramento per la perizia asseverata dal professionista».