Proposta di modifica n. 1.186 ai ddl C.2352 , C.2690 , C.3223 , C.3385 , C.3986 , C.4068 , C.4088 , C.4092 , C.4128 , C.4142 , C.4166 , C.4177 , C.4182 , C.4183 , C.4240 , C.4262 , C.4265 , C.4272 , C.4273 , C.4281 , C.4284 , C.4287 , C.4309 , C.4318 , C.4323 , C.4326 , C.4327 , C.4330 , C.4331 , C.4333 , C.4363 in riferimento all'articolo 1.

descrivi insieme agli altri utenti questo emendamento:

qui sotto puoi inserire o modificare la descrizione. Per modificare effettua il login

Inserire qui una descrizione dell'emendamento.

testo emendamento del 03/06/17

  All'articolo 1, apportare le seguenti modifiche:
   1) dopo il comma 14 inserire il seguente:
  14-bis. All'articolo 34 del decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957, è aggiunto, in fine, il seguente comma: «In ciascuna sezione è sempre assicurata la presenza di un componente delle Forze di polizia che vigila sul corretto svolgimento delle operazioni elettorali fin dalla sua costituzione e in tutte le fasi della sua attività, fino al momento della comunicazione dei risultati della votazione, con particolare riferimento alla fase dello scrutinio»;
   2) al comma 17 sostituire le parole: da 1 a 5 con le seguenti: da 1 a 6;
   3) al comma 18, dopo la lettera b) aggiungere la seguente:
   c) aggiungere, in fine, il seguente comma:
  «8-bis. I componenti delle Forze di polizia preposti, ai sensi dell'articolo 34, secondo comma, alla supervisione delle operazioni di sezione, prima delle operazioni di cui agli articoli 67 e 68 prendono in custodia tutte le matite e si accertano che i soggetti che trattano le schede elettorali durante le operazioni di spoglio non abbiano in mano penne, matite o altri strumenti potenzialmente idonei alla scrittura sulle schede»;
   4) dopo il comma 18 è inserito il seguente:
  «18-bis. 17. All'articolo 70 del decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957, il comma 1 è sostituito con il seguente: «Sono nulli i voti contenuti in schede ove siano presenti scritte riferite a nomi, cognomi o cose, tali da far ritenere in modo inoppugnabile che l'elettore abbia voluto far riconoscere il proprio voto».

sei favorevole o contrario?
Nessuno ha ancora votato