Proposta di modifica n. 53.13 al ddl S.2960 in riferimento all'articolo 53.

testo emendamento del 17/11/17

sharingList();

Dopo il comma 1 aggiungere i seguenti:

        «1-bis. Nelle more delle procedure assunzionali e dei diversi contenziosi in atto, al fine di assicurare una stabile presenza di dirigenti scolastici nelle istituzioni scolastiche, con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, da adottare entro sessanta giorni dalla data di approvazione della presente legge, nel pieno rispetto dell'autonomia scolastica, senza ledere il potenziamento dell'offerta formativa e in base alle esigenze documentate della scuola, qualora il dirigente scolastico sia vacante o responsabile contemporaneamente di più istituti scolastici, è data facoltà al dirigente scolastico incaricato, di concerto con il collegio dei docenti, di individuare criteri e modalità per individuare e nominare un vicario o collaboratore del dirigente scolastico facente funzione.

        1-ter. Con il medesimo decreto di cui al comma 1-bis, in deroga al comma 95, dell'articolo 1, della legge 13 luglio 2015, n. 107, sono altresì stabiliti, ai sensi del comma 88, dell'articolo 3, della legge 24 dicembre 2003, n. 350 (legge Finanziaria 2004):

            a) i criteri in base ai quali concedere al vicario o collaboratore del dirigente scolastico facente funzione l'esonero o il semiesonero;

            b) in che misura siano determinati l'orario di servizio e, parimenti, gli sgravi di lavoro derivanti dall'esonero o dal semiesonero;

            c) la quantificazione di eventuali compensi accessori volti a surrogare il venir meno dell'indennità di direzione e di reggenza, di cui al decreto-legge 6 luglio 2012 n. 95».

        Conseguentemente, all'articolo 94, alla tabella A ivi richiamata, alla voce «Ministero dell'economia e delle finanze», apportare le seguenti variazioni:

        2018:  –  20.000.000:

        2019:  –  20.000.000;

        2020:  –  20.000.000.