Articolo aggiuntivo n. 15-quinquies.014 al ddl C.4741 in riferimento all'articolo 15-quinquies.

testo emendamento del 27/11/17

  Dopo l'articolo 15-quinquies, è aggiunto il seguente:

Art. 15-sexies.
(Modifiche alla disciplina di finanziamento del servizio universale postale).

  1. Al decreto legislativo 22 luglio 1999, n. 261, di attuazione della direttiva 97/67/CE concernente regole comuni per lo sviluppo del mercato interno dei servizi postali comunitari e per il miglioramento della qualità del servizio, sono apportate le seguenti modifiche:
   a) all'articolo 3, dopo il comma 4 è aggiunto il seguente: «4.bis. A decorrere dal 1o gennaio 2018, la posta massiva è esclusa dall'ambito del servizio universale.»;
   b) all'articolo 7, il comma 3-quinquies è abrogato;
   c) all'articolo 10, comma 1, dopo le parole «è alimentato», sono aggiunte le seguenti: «dal bilancio dello Stato, nel limite di euro 50 milioni annui,»;
   d) all'articolo 10, i commi 2, 3 e 4 sono abrogati;
   e) all'articolo 23, il comma 4 è abrogato.

  2. Alla copertura degli oneri derivanti dalla lettera c) del comma 1, quantificati in 50 milioni di euro annui, si provvede mediante la destinazione delle maggiori entrate derivanti dall'applicazione dell'imposta sul valore aggiunto ai servizi di cui alla lettera a) del precedente comma.