Proposta di modifica n. 1.5 al ddl C.4768 in riferimento all'articolo 1.
  • status: Ritirato

testo emendamento del 06/12/17

  Dopo il comma 170, inserire i seguenti:
  170-bis. L'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo è autorizzata ad assumere fino a 10 unità di livello dirigenziale non generale, con reclutamento mediante concorso pubblico per titoli ed esami, comprendente una prova scritta di carattere tecnico. A tal fine è autorizzata la spesa di euro 1.427.390 a decorrere dall'anno 2019. Agli oneri derivanti dal presente comma si provvede mediante corrispondente riduzione del finanziamento di cui all'articolo 18, comma 2, lettera c), della legge 11 agosto 2014, n. 125.
  170-ter. Nei limiti della propria dotazione organica, l'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo è autorizzata a conferire, entro il 30 aprile 2018, un incarico di livello dirigenziale generale e sette incarichi di livello dirigenziale non generale con le modalità di cui all'articolo 19, comma 5-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e in deroga ai limiti quantitativi ivi previsti. L'Agenzia è altresì autorizzata a conferire un incarico di livello dirigenziale generale e due di livello dirigenziale non generale con le modalità di cui all'articolo 19, comma 6, del citato decreto legislativo n. 165 del 2001 e in deroga ai limiti quantitativi ivi previsti. Gli incarichi non conferiti in base al secondo periodo possono essere conferiti conformemente al primo periodo. I contratti stipulati ai sensi del presente comma hanno scadenza non successiva al 30 aprile 2019. Per le finalità di cui al secondo periodo è autorizzata la spesa di euro 557.839 per l'anno 2018 e di euro 185.946 per l'anno 2019, alla quale si provvede mediante corrispondente riduzione del finanziamento di cui all'articolo 18, comma 2, lettera c), della legge 11 agosto 2014, n. 125.