Proposta di modifica n. 72.38 al ddl C.4768 in riferimento all'articolo 72.
  • status: Approvato

nuova formulazione del 14/12/17

  Al comma 484, apportare le seguenti modificazioni:
   a) alla lettera c) sopprimere le parole: e le parole: «20 gennaio di ciascun anno» sono sostituite dalle seguenti: «20 ottobre dell'anno precedente a quello dell'esercizio di competenza dei predetti spazi»;
   b) alla lettera d) sostituire le parole: del 20 ottobre dell'anno precedente a quello dell'esercizio di competenza dei predetti spazi con le seguenti: del 20 gennaio di ciascun anno;
   c) sostituire la lettera h) con la seguente:
   h) il comma 489 è sostituito dal seguente: «489. La Presidenza del Consiglio dei ministri – Struttura di missione per il coordinamento e impulso nell'attuazione di interventi di riqualificazione dell'edilizia scolastica e la Presidenza del Consiglio dei ministri – Ufficio per lo Sport individuano gli enti locali beneficiari degli spazi finanziari e l'importo degli stessi, sentita la Conferenza Stato-città ed autonomie locali, entro il 10 febbraio di ogni anno. Ferme restando le priorità di cui ai commi 488 e 488-ter, qualora le richieste complessive risultino superiori agli spazi finanziari disponibili, l'individuazione dei medesimi spazi è effettuata a favore degli enti che presentano la maggiore incidenza del fondo di cassa rispetto all'avanzo di amministrazione. Qualora le richieste complessive risultino inferiori agli spazi disponibili, l'importo eccedente è destinato alle finalità degli interventi previsti al comma 492. Entro il 10 febbraio di ogni anno la Presidenza del Consiglio dei ministri – Struttura di missione per il coordinamento e impulso nell'attuazione di interventi di riqualificazione dell'edilizia scolastica e la Presidenza del Consiglio dei ministri – Ufficio per lo Sport comunicano al Ministero dell'economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato gli spazi finanziari da attribuire a ciascun ente locale»;
   d) abrogare la lettera i);
   e) dopo la lettera l) aggiungere la seguente: l-bis) al comma 492, dopo la lettera 0b) introdotta dal comma 493 del presente articolo, è inserita la seguente « 0c) investimenti già avviati, a valere su risorse acquisite mediante contrazione di mutuo e per i quali sono stati attribuiti spazi finanziari ai sensi dell'ultimo decreto del Ministero dell'economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato di cui all'alinea»;
   f) abrogare la lettera m);
   g) dopo la lettera n) aggiungere la seguente n-bis):
   n-bis) al comma 492, lettera a), dopo il numero 2), è aggiunto il seguente: «2-bis) dei comuni con popolazione compresa tra 5.001 e 15.000 abitanti, per i quali gli enti dispongono del progetto esecutivo redatto e validato in conformità alla vigente normativa, completo del cronoprogramma della spesa;»;
   h) sostituire la lettera o) con la seguente: o) al comma 493, le parole « 0a), a), c) e d)» sono sostituite dalle seguenti « 0a), 0b), 0c), a), a-bis), c), d) ed e)».
   i) abrogare le lettere p), q), r) e s);
   l) sostituire la lettera t) con la seguente: t) il comma 507 è sostituito dal seguente: «507. L'ente territoriale attesta l'utilizzo degli spazi finanziari concessi in attuazione delle intese e dei patti di solidarietà previsti dall'articolo 10 della legge 24 dicembre 2012, n. 243, con l'invio della certificazione di verifica del rispetto dell'obiettivo di saldo di cui al comma 470 del presente articolo. L'ente territoriale non può beneficiare di spazi finanziari di competenza dell'esercizio finanziario successivo a quello dell'invio della certificazione di cui al periodo precedente qualora gli spazi finanziari concessi siano stati utilizzati per una quota inferiore al 90 per cento»;