Proposta di modifica n. 60.15 al ddl C.4768 in riferimento all'articolo 60.
  • status: Approvato (Id. em. 60.14)

nuova formulazione del 20/12/17

  Il comma 394 è sostituito dal seguente:
  394. Al comma 2 dell'articolo 3 del decreto-legge 24 giugno 2016, n. 113, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2016, n. 160, sono apportate le seguenti modifiche:
   a) dopo le parole «e per l'anno 2017 è destinato un contributo pari a 2,0 milioni di euro, nonchè» sono inserite le seguenti «per l'anno 2017 e per l'anno 2018»;
   b) dopo le parole: «ivi previste.» sono inserite le seguenti: «Per l'anno 2018 è destinato un contributo pari a 2 milioni di euro.».

  Dopo il comma 394, sono aggiunti i seguenti:
  394-bis: Al comma 32 dell'articolo 2-bis del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172, sono apportate le seguenti modifiche:
  1. le parole «1o maggio 2018» ove ricorrono sono sostituite da «1 luglio 2018;»
  2. al sesto periodo, dopo le parole «legge 7 agosto 2012, n. 134», sono aggiunte le seguenti: «informati i sindaci coordinatori delle aree omogenee,»;
  3. all'ultimo periodo, infine, aggiunge le seguenti parole: «, informati i sindaci coordinatori delle aree omogenee».

  394-ter: Al comma 38 dell'articolo 2-bis del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172, sono apportate le seguenti modifiche:
  1. dopo le parole «, e successive modificazioni» sono aggiunte le seguenti: «dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri n. 3784 del 25 giugno 2009 e successive modificazioni, dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri n. 3803 del 15 agosto 2009 e successive modificazioni, dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri n. 3808 del 15 settembre 2009 e successive modificazioni, dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri n. 3881 del 11 giugno 2010 e successive modificazioni e dell'ordinanza della Presidenza del Consiglio dei ministri n. 3923 del 18 febbraio 2011 e successive modificazioni».

  394-quater: Al fine di realizzare il centro di arte e creatività contemporanea denominato «MAXXI L'Aquila» è autorizzata la spesa di 1 milione di euro per ciascuno degli anni dal 2018 al 2024.

  Al comma 395, il capoverso 1-bis è sostituito dal presente: 1-bis Il contributo per la stabilizzazione della Scuola sperimentale di dottorato internazionale del Gran Sasso Science Institute (GSSI) è incrementato di 4,5 milioni di euro in ciascuno degli anni dal 2019 al 2027 e di 1,5 milioni di euro a decorrere dal 2028. Ai relativi oneri si provvede: quanto a 1,5 milioni di euro a decorrere dal 2019 mediante corrispondente riduzione del Fondo per il finanziamento ordinario delle università di cui all'articolo 5 della legge 24 dicembre 1993, n. 537.

  Dopo il comma 395 sono aggiunti i seguenti commi:
  395-bis: All'articolo 4, comma 14 del decreto legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito con modificazioni dalla legge 30 ottobre 2013 n. 125, le parole: «nonché per gli anni 2016 e 2017» sono sostituite dalle seguenti: «nonché per gli anni 2016, 2017, 2018 e 2019».
  395-ter: Le graduatorie formatesi a seguito delle procedure concorsuali di cui all'articolo 67-ter, commi 5 e 6, del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, con vigenza al 31 dicembre 2018, al fine di continuare a garantire, mediante l'istituto dello scorrimento, le sostituzioni del personale dimissionario impegnato nella ricostruzione conseguente agli eventi sismici verificatisi nella Regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009, in deroga all'articolo 4, comma 4 del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101 convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125, sono prorogate fino al 31 dicembre 2019».

  Conseguentemente il fondo di cui al comma 625 è ridotto di un milione di euro per l'anno 2018, di 4 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2024 e di 3 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2025 al 2027.