Proposta di modifica n. 1.7 al ddl C.4768 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 21/12/17

  Al comma 3, lettera a), numero 2), sostituire le parole: ridotta al 50 con le seguenti: pari al 65.

  Conseguentemente al numero 4), capoverso 2-bis sostituire la parola: «50» con la seguente: «65»;

  all'onere recato pari a un importo massimo di 36.400.000 di euro nel 2019, di 37.600.000 milioni di euro per il 2020, di 31.500.000 milioni di euro su base annua per il periodo 2021-2028 si provvede apportando le seguenti variazioni:

   al comma 624, sostituire le parole «53.868.200 euro per l'anno 2019, di 135.812.100 euro per l'anno 2020, di 180.008,500 euro per l'anno 2021, di 169.304.300 euro per l'anno 2022, di 123.800,700 euro per l'anno 2023, di 108.596.400 euro per l'anno 2024, di 139.392,100 euro per l'anno 2025, di 149.387.900 euro per l'anno 2026, di 141.083.600 euro per ciascuno degli anni 2027 e 2028 con le seguenti «17.468.200 euro per l'anno 2019, di 98.212.100 euro per l'anno 2020, 180.008.500 euro per l'anno 2021, di 137.804.300 euro per l'anno 2022, di 92.300.700 euro per l'anno 2023, di 77,096.400 euro per l'anno 2024, di 107,892.100 euro per l'anno 2025, di 117.887,900 euro per l'anno 2026, di 109.583,600 euro per ciascuno degli anni 2027 e 2028.