Proposta di modifica n. 1.285 al ddl C.4768 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 21/12/17

  Dopo il comma 55 aggiungere il seguente:

  55-bis. Per il datare di lavoro che licenzia il lavoratore assunto nei termini e con l'incentivo di cui, al comma 50 nei tre anni successivi a quello in cui ha utilizzato il beneficio, è prevista una sanzione pari ad un importo di 3.000 euro su base annua, riparametrata su base mensile e applicata per ogni mese fino al raggiungimento del periodo dei 36 mesi successivi alla fruizione del beneficio.