Proposta di modifica n. 1.1788 al ddl C.4768 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 21/12/17

  Al comma 603, alinea dopo le parole: 17 maggio 2017, di cui al comma 598, aggiungere le seguenti: che, al fine di evitare qualsiasi discriminazione e vantaggio competitivo fra operatori locali e nazionali, preveda una omogenea distribuzione delle frequenze tra gli operatori televisivi nazionali e locali secondo quanto previsto dall'attuale normativa che prevede un terzo di riserva alle emittenti locali e due terzi alle nazionali, in modo assolutamente proporzionale sia della banda terza VHF che della banda quarta e quinta UHF.