Articolo aggiuntivo n. 11.020 al ddl C.676 in riferimento all'articolo 11.

testo emendamento del 24/04/13

  Dopo l'articolo 11, aggiungere il seguente:

Art. 11-bis.
(Misure per interventi urgenti di ripristino e messa in sicurezza conseguenti agli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio della Regione Emilia-Romagna nei mesi di marzo ed aprile 2013).

  1. Le risorse destinate dall'articolo 2, comma 240, della legge 23 dicembre 2009, n. 191 all'attuazione di piani straordinari diretti a rimuovere le situazioni a più elevato rischio idrogeologico tramite Accordi di Programma tra le Regioni interessate e il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare sono integrate nella misura di 9 milioni di euro da destinarsi ad interventi urgenti di ripristino e messa in sicurezza conseguenti agli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio della Regione Emilia-Romagna nei mesi di marzo 2013 e aprile 2013.
  2. Per la finalità di cui al comma 1, il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e la Regione Emilia-Romagna stipulano un Atto Integrativo all'Accordo di Programma finalizzato alla programmazione e al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico sottoscritto ai sensi dell'articolo 2, comma 240, della legge 23 dicembre 2009, n. 191.
  3. All'onere derivante dall'attuazione del presente articolo si provvede con gli stanziamenti del bilancio 2013 presenti nello stato di previsione del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.